• Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Confesercenti Pesaro Urbino

giovedì
mar  30 


 

 

 

 

Home
PRIMO PIANO
  • Pause
  • Previous
  • Next
1/5
Pesaro - “Caro Assessore, chiedere lungimiranza non significa essere conservatori”

Le associazioni di categoria rispondono sulla Ztl del centro storico

Dopo una lunga serie di incontri, riunioni e discussioni a tema “Ztl in centro storico” non si è ancora giunti ad una decisione definitiva: da un lato ci sono alcuni cittadini che vorrebbero vedere il centro chiuso al traffico, dall’altro i commercianti del centro, cittadini anche loro, che lamentano una flessione del 40% circa degli incassi in un solo mese di chiusura al traffico di una parte di Corso XI settembre per il rifacimento della pavimentazione e, dunque, neanche una sperimentazione per la ztl. Nel mezzo, c’è l’Assessore Bartolucci che accusa questi ultimi di “conservatorismo penalizzante” sulla stampa locale.

“Caro Assessore Bartolucci, ci pare che le nostre parole siano state completamente travisate”.
Così intervengono nella discussione le associazioni di categoria Confesercenti e Confcommercio che l’Assessore al Dialogo lo hanno incontrato per dipanare proprio questa matassa a nome dei commercianti coinvolti nella pedonalizzazione. “Durante l’ultima riunione -continuano Alessandro Ligurgo (Confesercenti) e Davide Ippaso (Confcommercio)- non abbiamo detto di no alla pedonalizzazione: abbiamo chiesto di avviare un processo lungimirante prima di chiudere le strade. Per processo lungimirante intendevamo la possibilità, prima della probabile e paventata chiusura del centro al traffico, di garantire dei servizi: navette gratuite per raggiungere il centro, parcheggi gratuiti, infrastrutture, un calendario di eventi e tutto quello che avevamo suggerito”.

Solo un buon progetto di rilancio può portare, infatti, ad un cambiamento di abitudini nella cittadinanza –continuano- ad un salto culturale che è, poi, quello che serve per riuscire a tenere vivo un centro storico senza traffico. E’ sotto gli occhi di tutti che le vie pedonalizzate negli ultimi anni in città senza un progetto, lungi dall’essere divenute più frequentate, sono moribonde. Si vedano i casi di via Passeri, via San Francesco, per non parlare di Via Giordano Bruno e limitrofe. Per capire il nostro intento e quello che sta dietro alla nostra richiesta, basta dare un’occhiata alle esperienze di altre città italiane che hanno fatto un percorso simile, che, sì hanno chiuso le porte al traffico, ma contemporaneamente hanno saputo avviare dei progetti di valorizzazione e riqualificazione di vie e piazze”.

“Caro Assessore Bartolucci -concludono Ligurgo e Ippaso- tacciare noi, e i commercianti, di ‘conservatorismo penalizzante’ non porta da nessuna parte: per amministrare una città ci vuole lungimiranza e, dall’ultima riunione, siamo usciti tutti con la certezza di essere d’accordo sulle proposte e sulle idee condivise”.

 

Read more
 


Il tuo sito Internet
a partire da
€ 899,00 +IVA

CIC Software - Soluzioni informatiche avanzate.
Servizi di progettazione e sviluppo di siti web e software aziendale. Hosting - Registrazione domini - Posta elettronica - Posta elettronica certificata - Reti intranet - Corsi di Formazione - Corsi ECDL.

  
  
  
  
  
  

MOTORE DI RICERCA

 14 visitatori online

I vantaggi per i soci Confesercenti

QUESTO SITO NON UTILIZZA COOKIE
Seguici su Facebook
da oggi puoi seguirci anche su Twitter

I Nostri Ristoranti

Campagna associativa 2017