• Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Confesercenti Pesaro Urbino

venerdì
apr  20 


 

 

 

 

Home
PRIMO PIANO
  • Pause
  • Previous
  • Next
1/4
Pesaro Urbino - Bollito, un grande piatto da riscoprire

Prosegue in 14 ristoranti della provincia l’iniziativa ‘Bolliti D’Italia’ promossa da Confesercenti che permette di gustare questa ricetta della tradizione a prezzo promozionale: 20 euro per il ‘Gran Bollito’ sontuoso piatto composto da almeno 5 tagli di carne certificata Bovinmarche scelti tra muscolo di coscia, spalla, fiocco di punta, cappello del prete, lingua, testina con musetto, cotechino, pancia, coda nervetti, cappone e gallina ed accompagnato da un contorno di verdure e di legumi di San Sisto. Se poi al bollito si vuole aggiungere anche un fumante piatto d cappelletti o di passatelli in brodo, si può scegliere il ‘Gran menù del bollito’ al prezzo complessivo di 27 euro (escluse bevande).

I ‘ristoranti del bollito’ che propongono la promozione nei giorni di venerdì’ sabato e domenica e in tutti gli altri giorni su prenotazione fino al 1 maggio, sono: Da Oreste (Casinina – tel. 0722.629900), Bel Sit (Pesaro – tel. 0721. 22764), Locanda Quinto Canto (Gradara – tel. 0541.969268), La Coppa (Mombaroccio – tel. 0721.471276), Il Giardino (San Lorenzo in Campo – tel. 0721.776803), Frantoio del Trionfo (Cartoceto – tel. 0721.893050), Braverja (Urbania – tel. 0722.317388), Dalla Peppa (Fano – tel. 0721.823904), Piccolo Mondo (Mombaroccio – tel. 0721.470170), Casa del Sole (Montelabbate – tel. 0721.472185), Gipsy (Acqualagna – cell. 339.8429426), Lago Verde (Pennabilli – tel. 0541.915012), Le Fontane (Cagli – tel. 0721.790148), Nenè (Urbino – tel. 0722.2996).

“Il bollito è un piatto complesso, non facilmente reperibile nei ristoranti, che richiede una lunga preparazione e che, se realizzato con tagli scelti, come nel nostro caso, risulta anche piuttosto costoso – spiega Giorgio Bartolini direttore provinciale Confesercenti- per questo, l’iniziativa rappresenta l’occasione di riscoprire questa preziosa ricetta ad un ottimo rapporto qualità/prezzo”.

“La differenza tra il bollito ed il lesso la fa la carne –aggiunge Otello Renzi enogastronomo e sommelier- più saporita quella del bollito perché messa in pentola con l’acqua in pieno bollore, meno sapida quella del lesso perché iniziata a cuocere in acqua fredda. La cottura rapida, infatti, consente ai succhi della carne di non disperdersi  nel brodo, ma di rimanere all’interno, rendendo l’alimento più saporito. La bontà del piatto è poi garantita dalla scelta delle materie prime: il disciplinare imposto ai nostri ristoranti prevede l’utilizzo di tagli anche molto pregiati, difficili da trovare nelle macellerie se non su prenotazione, quali, ad esempio, il fiocco, il cappello del prete, la testina col musetto, molto apprezzati da chi ama il bollito perché a fine cottura restano più morbidi e con una maggiore sapidità. Anche il numero dei tagli imposti dal disciplinare –almeno 5- garantisce la qualità del piatto, perché maggiore è il numero di tagli utilizzati, migliore è il sapore del bollito e del brodo nel quale questo cuoce”.

Prenotazione obbligatoria direttamente nei ristoranti del bollito o al numero unico di prenotazione e informazione 328.9833187. Info: pagina Facebook ‘Bolliti D’Italia – iniziativa gastronomica’.

L’iniziativa è promossa da Confesercenti Pesaro Urbino, Bovinmarche, Unpli Pesaro Urbino, Adusbef, Accademia Italiana della Cucina, Slow Food Urbino, Compagnia del Montefeltro, Camera di Commercio Pesaro Urbino, Consorzio Legumi di San Sisto e Tour Operator Tuqui Tour con il patrocinio del Comune di Pesaro.

Read more
 


Il tuo sito Internet
a partire da
€ 899,00 +IVA

CIC Software - Soluzioni informatiche avanzate.
Servizi di progettazione e sviluppo di siti web e software aziendale. Hosting - Registrazione domini - Posta elettronica - Posta elettronica certificata - Reti intranet - Corsi di Formazione - Corsi ECDL.

  
  
  
  
  
  

MOTORE DI RICERCA

 29 visitatori online

I vantaggi per i soci Confesercenti

QUESTO SITO NON UTILIZZA COOKIE
Seguici su Facebook
da oggi puoi seguirci anche su Twitter

I Nostri Ristoranti

Campagna associativa 2018

Festival Internazionale del Brodetto