• Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Confesercenti Pesaro Urbino

mercoledì
gen  16 


 

 

 

 

Home NOTIZIE News - Ultime dalla Redazione Fano - Parco Termale: un’idea di sviluppo turistico del territorio
Fano - Parco Termale: un’idea di sviluppo turistico del territorio PDF Stampa E-mail
Scritto da La Redazione   
Mercoledì 08 Giugno 2011 00:00
Intervento di Pier Stefano Fiorelli, Vicepresidente vicario Confesercenti Fano

"Le Terme di Carignano sono una grossa opportunità di sviluppo per il territorio perché possono attrarre nuovo target turistico e fornire servizi che, ad oggi, i cittadini non hanno ancora. Tutto ciò però va di pari passo con il potenziamento delle attività fino ad ora svolte".
È questa la convinzione del Vicepresidente vicario di Confesercenti Fano Pier Stefano Fiorelli il quale sostiene l’appello che il sindaco Stefano Aguzzi ha fatto alla Sovrintendenza: mantenere per lo meno l’albergo nella definizione del prossimo progetto relativo alle terme di Carignano.
"Tutto il sistema ricettivo della costa - aggiunge Fiorelli - può trarre vantaggio da un polo termale situato su di una collina che possiede anche valore storico e paesaggistico di non poco conto per il territorio. Ma le terme da sole non possono bastare: se l’intento è quello di attirare un nuovo tipo di turismo, che fa del benessere il proprio stile di vita, è necessario che in loco vi siano delle strutture ricettive di qualità. Perciò siamo al fianco del primo cittadino di Fano e condividiamo la sua richiesta del mantenimento della struttura alberghiera nel progetto. Per salvaguardare il luogo e il paesaggio, poi, è chiaro che si possono concertare, con la Sovrintendenza, tipologie architettoniche coerenti. Penso inoltre che con un lavoro di di coordinamento tra privati ed enti pubblici, sarà possibile garantire il pregio della collina di Carignano già molto importante a livello paesaggistico rendendola meglio fruibile ai turisti e si cittadini di Fano. E, senza provocazioni, voglio lanciare un’idea: perché non puntare alla creazione di un vero Parco termale che, partendo dal concetto di salvaguardia del paesaggio, possa essere disponibile e vissuto anche dai cittadini? In questo modo, non solo il turismo potrebbe trarne vantaggi, ma anche e soprattutto il territorio".
Ultimo aggiornamento Lunedì 03 Ottobre 2011 09:06
 

MOTORE DI RICERCA

 115 visitatori online

I vantaggi per i soci Confesercenti

QUESTO SITO NON UTILIZZA COOKIE
Seguici su Facebook
da oggi puoi seguirci anche su Twitter

I Nostri Ristoranti

Campagna associativa 2018

Festival Internazionale del Brodetto