• Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Confesercenti Pesaro Urbino

lunedì
mag  20 


 

 

 

 

Home NOTIZIE News - Ultime dalla Redazione Pesaro - Navette gratuite: per la spiaggia si... per il mercato no?
Pesaro - Navette gratuite: per la spiaggia si... per il mercato no? PDF Stampa E-mail
Scritto da La Redazione   
Venerdì 10 Giugno 2011 00:00
Confesercenti di Pesaro e Urbino affianca gli ambulanti della città nella protesta per il ripristino della navetta gratuita che accompagni le persone al mercato del San Decenzio

Giornaliere e notturne: il Comune di Pesaro, in collaborazione con Adriabus ha appena ripristinato il servizio delle navette gratuite che trasporteranno, per tutta la stagione estiva, turisti e bagnanti da Baia Flaminia a Sottomonte. Il servizio si chiama “Vado al mare in navetta” e collegherà, da sabato prossimo alla fine dell’estate, i parcheggi scambiatori di San Decenzio e via dell’Acquedotto alle spiagge della città ogni 30 minuti.
Ma gli ambulanti non ci stanno. E protestano chiedendo come mai il comune sia riuscito a trovare i finanziamenti per il mare e abbia invece interrotto il servizio di navetta gratuita che accompagnava le persone al mercato con la scusa che non c’erano fondi.
"Siamo al fianco degli ambulanti - spiegano Alfredo Mietti e Roberto Borgiani, presidente e direttore della Confesercenti provinciale - in questa protesta. Anche se sappiamo perfettamente che l’assessorato di competenza delle due iniziative non è lo stesso, chiediamo al comune quale e quanto coerente sia, in questo caso, la politica che si sta applicando. Se è vero infatti che si crede molto nel servizio di navetta gratuito e che esso debba andare sempre più incontro al cittadino, perché non ripristinare anche un servizio utile come la navetta gratuita del mercato?".
Gli ambulanti di Pesaro, come è noto, pagano una quota annuale di 700 €  a testa che dovrebbe garantire loro i servizi per poter lavorare al meglio e, dunque, la notizia del ripristino delle navette per il mare dopo che si sono visti cancellare la loro è stata come un fulmine a ciel sereno. "Se il Comune ritiene opportuno - continua Mietti - che il servizio per il mercato vada ripensato e studiato per adattarsi meglio alla città Confesercenti e gli ambulanti sono pronti ad aprire un tavolo in cui discutere le possibili soluzioni. Ma non vediamo il motivo per cui il servizio di navetta gratuita non debba essere restituito anche agli ambulanti del mercato".
Ultimo aggiornamento Lunedì 03 Ottobre 2011 09:06
 

MOTORE DI RICERCA

 63 visitatori online

I vantaggi per i soci Confesercenti

QUESTO SITO NON UTILIZZA COOKIE
Seguici su Facebook
da oggi puoi seguirci anche su Twitter

I Nostri Ristoranti

Campagna associativa 2018

Festival Internazionale del Brodetto