• Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Confesercenti Pesaro Urbino

lunedì
mar  25 


 

 

 

 

Home NOTIZIE News - Ultime dalla Redazione Regionale - Serrata delle pompe di benzina l’8, 9 e 10 novembre
Regionale - Serrata delle pompe di benzina l’8, 9 e 10 novembre PDF Stampa E-mail
Scritto da La Redazione   
Venerdì 04 Novembre 2011 00:00
Niente benzina la prossima settimana: i gestori dei distributori di benzina aderenti alla Faib - Confesercenti e Fegica - Cisl di tutta Italia incrociano le braccia per tre giorni, da martedì 8 a giovedì 10 novembre, per protestare contro un governo che ritengono ormai "inaffidabile". Ma la protesta è radicale perché i gestori lamentano da anni, da parte del governo, una situazione che, ad oggi, sembra diventata davvero insostenibile dai gestori stessi, ma anche della clientela. "Sono diverse le problematiche che la categoria vuole sottolineare con questa serrata _ spiega Ilva Sartini, direttore Confesercenti Marche _ in particolare: l’introduzione, anche nell’ultima finanziaria, di norme a difesa dei monopolisti del settore che finiscono sempre per svalutare le autonomie professionali ed imprenditoriali dei gestori oltreché ingannare l’opinione pubblica non garantendo il libero mercato del settore; l’aumento continuativo delle accise sui carburanti e lo "scippo" del bonus fiscale cui hanno diritto i gestori che esercitano, per conto dello Stato, il ruolo di sostituto d’imposta, cosa che provocherà la chiusura di molti impianti". Nonostante siano state fatte dai rappresentanti Faib – Confesercenti e Fegica – Cisl una serie di proposte al governo, incontri e richieste, qualunque apertura al dialogo è stata disattesa. "La categoria _ conclude Sartini _ ha nello sciopero l’ultima possibilità di essere ascoltata. Non avremmo voluto arrivare a tanto, ma la serrata è fatta anche nell’interesse di quei clienti che vedono aumentare le imposte sul carburante a seguito di protocolli d’intesa di cui non sono al corrente, comportamenti sbagliati di chi dovrebbe governare una crisi economica epocale e interessi superiori che ricadono continuamente sulle spalle delle categorie meno protette".

I distributori della rete stradale resteranno chiusi dalle 19.30 dell’8 novembre alle 7.00 dell’11 novembre mentre quelli della rete autostradale dalle 22.00 dell’8 alle 6.00 dell’11 novembre.
Ultimo aggiornamento Venerdì 04 Novembre 2011 13:05
 

MOTORE DI RICERCA

 119 visitatori online

I vantaggi per i soci Confesercenti

QUESTO SITO NON UTILIZZA COOKIE
Seguici su Facebook
da oggi puoi seguirci anche su Twitter

I Nostri Ristoranti

Campagna associativa 2018

Festival Internazionale del Brodetto