• Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Confesercenti Pesaro Urbino

domenica
mag  19 


 

 

 

 

Home NOTIZIE News - Ultime dalla Redazione Pesaro e Urbino - Obbligo di taratura per gli strumenti di misurazione
Pesaro e Urbino - Obbligo di taratura per gli strumenti di misurazione PDF Stampa E-mail
Scritto da La Redazione   
Giovedì 24 Maggio 2012 00:00
La Camera di Commercio ha ripristinato l’Ufficio Metrico: chi usa per lavoro metri, bilance o strumenti di misurazione più o meno complessi dovrà, dunque, procedere alla taratura.
Il bollino dell’Ufficio Metrico è, infatti, diventato obbligatorio e andrà rinnovato di tanto in tanto, per non incorrere in sanzioni, a seconda delle categorie:
ogni 5 anni per gli strumenti che misurano capacità comprese quelle montate su autocisterne; ogni 4 anni i misuratori di volumi di liquidi diversi da acqua e carburanti e gli strumenti per la misura di lunghezze (compresi i misuratori di livello dei serbatoi); ogni 3 anni gli strumenti per pesare; ogni 2 anni i complessi di misura per carburanti e i misuratori massicci di gas metano per autotrazione.

Per questo “accertamento di conformità” la Camera di Commercio ha previsto un tariffario che va dai 30,00 fino ai 240,00 euro per gli strumenti di misura in generale e dai 140,00 ai 1.050,00 euro per gli strumenti di misura nella distribuzione su strada dei carburanti per autotrazione.

Per maggiori informazioni clicca QUI.
Ultimo aggiornamento Giovedì 24 Maggio 2012 16:50
 

MOTORE DI RICERCA

 60 visitatori online

I vantaggi per i soci Confesercenti

QUESTO SITO NON UTILIZZA COOKIE
Seguici su Facebook
da oggi puoi seguirci anche su Twitter

I Nostri Ristoranti

Campagna associativa 2018

Festival Internazionale del Brodetto