• Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Confesercenti Pesaro Urbino

martedì
mag  21 


 

 

 

 

Home NOTIZIE News - Ultime dalla Redazione Pesaro e Urbino - Turismo: dall’assemblea di Asshotel alcune riflessioni sul futuro del settore
Pesaro e Urbino - Turismo: dall’assemblea di Asshotel alcune riflessioni sul futuro del settore PDF Stampa E-mail
Scritto da La Redazione   
Giovedì 31 Maggio 2012 00:00
Investire nella promozione dell’offerta turistica locale sui mercati italiani ed esteri: è stato questo uno degli argomenti discussi nella riunione promossa martedì da Asshotel Confesercenti, alla quale hanno partecipato numerosi albergatori delle province di Pesaro e di Ancona. Nello specifico, si è parlato della necessità di proseguire e potenziare le iniziative di promozione in Italia, soprattutto nelle regioni settentrionali, e di come aggredire sia i mercati del nord Europa, sia quelli più lontani di Stati Uniti, Cina e Russia, ancora più strategici in questo momento, in considerazione della crisi dei consumi interni.

Nel corso dell’incontro, inoltre, al quale hanno partecipato il responsabile del Turismo della Regione Marche Pietro Talarico e il funzionario regionale del settore Mario Ruggini, oltre alle iniziative promozionali avviate dalla Regione in questi giorni in Italia e all’estero, sono stati discussi anche gli interventi predisposti a favore del comparto ricettivo e i progetti di accoglienza per i turisti in vista dell’estate.
Gli operatori presenti all’incontro si sono confrontati con i dirigenti regionali sottolineando l’urgenza di un nuovo e più forte impegno dell’Ente a favore dello sviluppo del comparto ricettivo, riconosciuto ormai come un settore trainante per l’economia marchigiana, secondo soltanto al manifatturiero e con potenzialità in gran parte ancora da esprimere.

Confesercenti, rappresentata nell’occasione dal presidente regionale Claudio Albonetti, dal direttore regionale Ilva Sartini e dal direttore di Pesaro e Urbino Roberto Borgiani, ha considerato positivamente la decisione espressa dal Governatore Spacca di mantenere la delega al Turismo, decisione che individua la volontà di impegnarsi in prima persona a beneficio del settore. Confesercenti, inoltre, confida che dall’esperienza e dalle capacità di Pietro Talarico e da una politica turistica sempre più condivisa con associazioni e albergatori, possano derivare risultati positivi per il comparto ricettivo e per l’economia di tutto il territorio marchigiano.
Ultimo aggiornamento Giovedì 31 Maggio 2012 12:43
 

MOTORE DI RICERCA

 55 visitatori online

I vantaggi per i soci Confesercenti

QUESTO SITO NON UTILIZZA COOKIE
Seguici su Facebook
da oggi puoi seguirci anche su Twitter

I Nostri Ristoranti

Campagna associativa 2018

Festival Internazionale del Brodetto