• Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Confesercenti Pesaro Urbino

martedì
mar  26 


 

 

 

 

Home NOTIZIE News - Ultime dalla Redazione Cagli - Giusto compromesso sulla ZTL
Cagli - Giusto compromesso sulla ZTL PDF Stampa E-mail
Scritto da La Redazione   
Mercoledì 20 Giugno 2012 00:00
Intervento congiunto di Confesercenti, CNA e Confartigianato
 
E’ piena soddisfazione quella che intendono esprimere le associazioni di categoria Confesercenti CNA e Confartigianato sulla questione della regolamentazione del traffico nel Comune di Cagli, oggetto della riunione dello scorso 19 giugno alla presenza Sindaco Patrizio Catena e del Vice Sindaco Alberto Mazzacchera. Si è definita una vicenda  che per troppo tempo ha tenuto sulla corda, suscitando loro non poche preoccupazioni, i commercianti del centro storico, che si sono più volte sentiti minacciati da paventate chiusure del centro che in un susseguirsi di voci hanno prima riguardato Corso XX Settembre per tutto il periodo dell’anno dalle ore 17, passando alla chiusura tutti i giorni festivi dell’anno dell’intero centro storico, fino ad arrivare alla questione della ZTL serale nel periodo estivo. A distanza di due anni dal primo incontro con l’Amministrazione Comunale si è giunti ad un accordo grazie soprattutto all’impegno delle associazioni sopra elencate che hanno continuamente “battagliato” con l’amministrazione riportando con insistenza le opinioni degli operatori commerciali sempre fermamente contrari alle limitazioni sopraccitate.
Va comunque dato atto all’Amministrazione Comunale di non aver mai attuato nulla di preventivamente non concordato e di aver rivalutato la problematica anche in considerazione del grave momento di crisi economica che attanaglia il paese. Si è giunti, quindi, alla decisione definitiva di non chiudere Corso XX Settembre con una ZTL serale, di attuare la cosiddetta “ZTL estiva” –avviata dal primo di giugno e che terminerà il trenta di settembre di ogni anno- dalle ore 20 e non dalle 19.30 come negli anni precedenti, e non dal primo di aprile al trentuno di ottobre come proposto inizialmente dal Comune. Si è stabilito, infine, di prevedere la chiusura del centro storico 0-24 nei giorni festivi e nel periodo concomitante la ZTL estiva, e non tutto l’anno come aveva prospettato l’Amministrazione, con l’impegno da parte di quest’ultima di mettersi a disposizione per creare in tali giornate eventi e manifestazioni che possano sempre più riportare gente nel nostro paese. E’ stato inoltre comunicato dal Sindaco che è già diventato operativo il parcheggio di Porta Massara, non a pagamento, di 24 posti auto e regolamentato da disco orario a 90 minuti per consentire un’adeguata sosta a chi vuole recarsi in centro, e che, entro il mese di luglio, partirà in modo definitivo il parcheggio “Flaminio” (ex Agip) a pagamento che prevede la sosta di circa 120 autovetture.
Confesercenti, Cna e Confartigianato intendono infine sottolineare come in questa vicenda del Piano del traffico a Cagli, abbiano sempre svolto il ruolo per cui sono nate, ovvero la gestione e la tutela degli esercenti cercando di riportare in modo costante e puntuale le loro necessità all’Amministrazione, evitando di instaurare inutili polemiche che spesso hanno poco a che fare con l’argomento in questione e vanno solo a minare l’animo e la tranquillità di chi con passione tutte le mattine alza la serranda della propria attività.


Ultimo aggiornamento Mercoledì 20 Giugno 2012 12:38
 

MOTORE DI RICERCA

 117 visitatori online

I vantaggi per i soci Confesercenti

QUESTO SITO NON UTILIZZA COOKIE
Seguici su Facebook
da oggi puoi seguirci anche su Twitter

I Nostri Ristoranti

Campagna associativa 2018

Festival Internazionale del Brodetto