• Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Confesercenti Pesaro Urbino

venerdì
lug  19 


 

 

 

 

Home NOTIZIE News - Ultime dalla Redazione Fano - Lettera aperta sulla situazione della ristorazione in spiaggia
Fano - Lettera aperta sulla situazione della ristorazione in spiaggia PDF Stampa E-mail
Scritto da La Redazione   
Giovedì 21 Giugno 2012 00:00
Il direttore Confesercenti Fano Ilva Sartini scrive all'Assesore Santorelli a proposito della situazione della ristorazione sulle spiaggie fanesi
 
Gentile Assessore,
come temevamo, e come per altro Confesercenti aveva già provveduto a denunciare, con l’apertura della stagione estiva, il problema della concorrenza tra ristoranti retro-mare e chioschi in spiaggia è ora ufficiale.
Più di una volta Confesercenti ha preso posizione nei riguardi del problema dichiarando di essere contraria alla concessione di punti ristoro ai bagnini laddove il retro-spiaggia fosse già servito. Il Comune è andato avanti ed ora si tratta di “contenere il danno”, partendo dal rispetto della normativa approvata. Quindi l’Amministrazione, attraverso i suoi organi di vigilanza, controlli, in maniera continuativa, che i chioschi-bar somministrino solo bevande e cibi preconfezionati o precotti e non preparino e cucinino pietanze come in alcuni casi ci è stato segnalato avvenga.
Controlli inoltre che gli orari di apertura dei punti ristoro coincidano con quelli  dell’attività principale che è la spiaggia (queste limitazioni sono contenute nel regolamento del Piano spiaggia). Controlli anche che la superficie esterna utilizzata per la somministrazione sia limitata, dal momento che i costi di concessione dei bagnini sono molto più bassi dei costi di occupazione del suolo pubblico di cui si fanno carico i ristoratori.
Come abbiamo già chiesto nel corso del recente incontro con Lei, Assessore, rinnoviamo l’invito ad emettere un provvedimento che impedisca la concessione a terzi della gestione dei punti ristoro in spiaggia.
In sostanza, Assessore, non si può accettare che “concessa la mano, venga preso tutto il braccio”.  Le chiediamo quindi con forza di garantire il funzionamento del sistema turistico e la tutela di tutte le categorie di operatori, compresi i bar e i ristoranti del retro-spiaggia.

Ultimo aggiornamento Venerdì 22 Giugno 2012 08:49
 

MOTORE DI RICERCA

 53 visitatori online

I vantaggi per i soci Confesercenti

QUESTO SITO NON UTILIZZA COOKIE
Seguici su Facebook
da oggi puoi seguirci anche su Twitter

I Nostri Ristoranti

Festival Internazionale del Brodetto