• Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Confesercenti Pesaro Urbino

martedì
mar  19 


 

 

 

 

Home NOTIZIE News - Ultime dalla Redazione Fano - Anche la Prefettura si muove: giorni duri per l’abusivismo
Fano - Anche la Prefettura si muove: giorni duri per l’abusivismo PDF Stampa E-mail
Scritto da La Redazione   
Venerdì 29 Giugno 2012 00:00
Che gli affari siano diminuiti per il comparto della ristorazione non è una novità e lo hanno dichiarato apertamente anche gli operatori in questi giorni.
“Certo la crisi fa la sua parte - spiega Pier Stefano Fiorelli, vice presidente vicario Confesercenti di Fano – ma, come anche noi sosteniamo da tempo la concorrenza sleale di coloro che fanno somministrazione in barba alle leggi vigenti è altrettanto nociva soprattutto nella stagione estiva e soprattutto nei confronti dei locali che servono il retro-spiaggia i quali, muniti delle necessarie autorizzazioni, devono ogni giorno subire la slealtà di chi fa ristorazione senza rispettare le regole. Confesercenti ha già ribadito più e più volte la sua posizione: contro gli abusivi sono necessari sorveglianza continua, controlli e collaborazione tra forze dell’ordine, associazioni ed enti. Adesso, finalmente, qualcosa pare essersi mosso visto che anche la Prefettura è voluta intervenire nella questione diramando una nota a comuni e associazioni”.
“Risulta necessario – si legge nella nota - che le Amministrazioni comunali, in base alla specifica competenza in materia, esercitino i più rigorosi controlli dando anche tempestivo riscontro alla richieste di controllo provenienti dalle Associazioni di categoria. Da parte loro le Forze di Polizia assicureranno un costante monitoraggio delle attività in esame”.
“Questo è, in parte, - conclude Fiorelli – un riconoscimento al lavoro che Confesercenti porta avanti da anni e con caparbietà contro l’abusivismo nella ristorazione, non soltanto a Fano ma anche nell’entroterra, sollecitando incontri e dibattiti tra enti ed operatorie e facendosi tramite delle difficoltà di questi ultimi. D’altra parte il grido d’allarme di ristoratori e addetti alla somministrazione che operano nel retro-spiaggia di Fano è cronaca di non più di qualche giorno fa.
Siamo dunque particolarmente felici dell’intervento della Prefettura in questi termini e adesso ci aspettiamo che anche la collaborazione degli enti locali diventi fattiva”.
Ultimo aggiornamento Lunedì 16 Luglio 2012 08:32
 

MOTORE DI RICERCA

 116 visitatori online

I vantaggi per i soci Confesercenti

QUESTO SITO NON UTILIZZA COOKIE
Seguici su Facebook
da oggi puoi seguirci anche su Twitter

I Nostri Ristoranti

Campagna associativa 2018

Festival Internazionale del Brodetto