• Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Confesercenti Pesaro Urbino

martedì
mag  21 


 

 

 

 

Home NOTIZIE News - Ultime dalla Redazione Urbino - McDonald’s in centro? I motivi del no
Urbino - McDonald’s in centro? I motivi del no PDF Stampa E-mail
Scritto da La Redazione   
Mercoledì 23 Gennaio 2013 00:00
Intervento di Domenico Passeri, direttore Confesercenti Urbino
 
Quanto appreso l’altro giorno attraverso la stampa in relazione alla possibile apertura di un McDonald’s nel centro storico di Urbino, ci preoccupa e non poco.

Ci auguriamo che si tratti soltanto di voci, perché se il progetto andasse in porto le conseguenze sarebbero devastanti, prima di tutto a livello di immagine, visto che parliamo di una città patrimonio dell’Unesco che ha caratteristiche storiche, architettoniche e artistiche incompatibili con una realtà commerciale di quel tipo.

Devastanti, inoltre, sarebbero le conseguenze a livello economico, sia per le numerose attività di pubblico esercizio già esistenti in centro storico, sia, in generale, perché, come sappiamo bene, le grandi catene commerciali non reinvestono le risorse sul territorio, ma le drenano all’estero, senza alcun beneficio di fatto per lo sviluppo locale. Inoltre, la nascita di un grande fast food targato McDonald’s nel cuore di Urbino, sarebbe in totale contraddizione con la filosofia portata avanti fino ad ora, anche con una certa difficoltà,  da operatori, associazioni e Amministrazione Comunale, ovvero quella di promuovere le produzioni tipiche, cercando di caratterizzare la città e la sua offerta turistica attraverso la valorizzazione delle eccellenze locali.

Infine, la presenza di un McDonald’s –per di più delle dimensioni ipotizzate- nel centro città, andrebbe ad aggravare ulteriormente la situazione già critica relativa al problema della quiete e della sicurezza pubblica in merito al quale, anche in questi giorni, si sono accese numerose polemiche e per il quale è necessario trovare soluzioni condivise in grado di soddisfare le esigenze di tutti: residenti, operatori commerciali e studenti.  

Siamo contrari, quindi, ad una eventuale apertura di un McDonald’s in centro e, per i motivi sin qui espressi, invitiamo, da una parte, l’Amministrazione Comunale a sostenere questa nostra posizione e, dall’altra, la Curia a non concedere i locali dell’ex sede della Bnl che, secondo le notizie di stampa, sarebbero stati individuati per la realizzazione del progetto.
Ultimo aggiornamento Mercoledì 23 Gennaio 2013 12:48
 

MOTORE DI RICERCA

 62 visitatori online

I vantaggi per i soci Confesercenti

QUESTO SITO NON UTILIZZA COOKIE
Seguici su Facebook
da oggi puoi seguirci anche su Twitter

I Nostri Ristoranti

Campagna associativa 2018

Festival Internazionale del Brodetto