• Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Confesercenti Pesaro Urbino

mercoledì
mag  22 


 

 

 

 

Home NOTIZIE News - Ultime dalla Redazione Pesaro e Urbino - Dalla Regione Marche contributi a sostegno dell'impresa
Pesaro e Urbino - Dalla Regione Marche contributi a sostegno dell'impresa PDF Stampa E-mail
Scritto da La Redazione   
Giovedì 20 Giugno 2013 00:00
Pubblichiamo di seguito tre schede informative relative ad altrettanti interventi messi in campo dalla Regione Marche a sostegno delle piccole e medie iimprese: si tratta di due contributi -il primo finalizzato all'abbattimento delle barriere architettoniche e il secondo, in conto interesse, per i lavori di ristrutturazione, acquisto arredi, automezzi, attrezzature e merci- e di un bando denominato 'PRESTITO D’ONORE' destinato a uomini e donne di età compresa tra i 18 ed i 60 anni, residenti nella Regione Marche da almeno 12 mesi appartenenti alle seguenti categorie: disoccupati o inoccupati, sospesi dal lavoro per cassa integrazione ordinaria (CIGO), straordinaria (CIGS) o in deroga e donne occupate "over 35".
Per informazioni e assistenza:
- tel. 0721.406784 – 0721 40671 - cell. 368.7839882 (Michele Masini)
- tel. 0721.808889 – cell. 349.5553439 (Paolo Pierantoni)
- tutte le sedi Confesercenti e FIMCOST.
 
SCHEDA N. 1
CONTRIBUTO REGIONALE PER L’ABBATTIMENTO DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE
ALLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE COMMERCIALI

SOGGETTI BENEFICIARI
Piccole e medie imprese, singole o associate, del commercio al dettaglio in sede fissa e della somministrazione al pubblico di alimenti e bevande.
Farmacie che svolgono anche attività commerciale.
Rivendita carburanti
 
SPESE AMMISSIBILI
Rampe di accesso - Servo scala - Piattaforma o elevatore – Ascensore - Ampliamento porte di ingresso - Adeguamento percorsi orizzontali condominali - Istallazione dispositivi di segnalazione per favorire la mobilità dei non vedenti all’interno degli edifici - Istallazione meccanismi di apertura e chiusura porte - Adeguamento spazi interni ( bagno) - Altre spese connesse all’investimento

La spesa ammissibile al fine dell'ottenimento del contributo, al netto di IVA, non può essere inferiore a € 5.000,00 e non superiore a € 20.000,00.
Sono ammessi a finanziamento anche i progetti già realizzati a far data dal 01/01/2012.

MISURA DEL CONTRIBUTO
Contributo a fondo perduto pari al 30 % della spesa riconosciuta ammissibile (Iva esclusa ).
 
PRIORITA
Il bando prevede numerose priorità fra le quali: lavori già completati o acquisti già effettuati, non avere percepito contributi pubblici, entità dell’intervento, soggetti diversamente abili fra  gli addetti.
 
RISORSE
Le risorse complessive sono pari a 100.000,00 euro.
 
SCADENZA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE
La domanda per la concessione del contributo deve essere spedita con lettera raccomandata ai Centri di Assistenza Tecnica entro il 19 luglio 2013.
 
INFORMAZIONI E ASSISTENZA PER LE DOMANDE DI CONTRIBUTO
- tel. 0721.406784 – 0721 40671 - cell. 368.7839882 (Michele Masini)
- tel. 0721.808889 – cell. 349.5553439 (Paolo Pierantoni)
- tutte le sedi Confesercenti e FIMCOST
 
 
 SCHEDA N. 2
DALLA REGIONE MARCHE CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSE
ALLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE COMMERCIALI
 
SOGGETTI BENEFICIARI
Piccole e medie imprese, singole o associate, del commercio al dettaglio in sede fissa e su aree pubbliche, e della somministrazione al pubblico di alimenti e bevande. Gli agenti e rappresentanti di commercio.

SPESE AMMISSIBILI

Ristrutturazione, manutenzione straordinaria e ampliamento dei locali adibiti o da adibire ad attività commerciali e al deposito delle merci;
Arredi, attrezzature fisse, mobili, elettroniche ed informatiche (hardware e software) strettamente funzionali;
Acquisto o adeguamento degli automezzi, a specifica destinazione alimentare e non, esclusivamente per l'attività di commercio su aree pubbliche;
Acquisto attrezzature e strutture da adibire al commercio su aree pubbliche;
Acquisto merci inerenti l’attività di vendita dell’esercizio commerciale per un valore massimo di € 30.000,00.
La spesa ammissibile (escluso l’acquisto di merci), al netto di IVA, non può essere inferiore a € 15.000,00. Sono ammesse le spese dal 1° gennaio 2012.

MISURA DEL CONTRIBUTO
L'abbattimento del conto interesse concesso è compreso tra un minimo del 2.5% ed un massimo del 4% sulla base delle risorse disponibili, calcolato per un periodo massimo di 60 mesi, ed in ogni caso la spesa dell'investimento su cui viene riconosciuto il conto interesse non può superare l'importo di € 80.000,00.

PRIORITA’
Il bando prevede numerose priorità fra le quali: nuovi esercizi commerciali dal 1° gennaio 2012, età dei titolari e soci, ubicazione in centro storico, non avere percepito contributi pubblici, adeguamento alle normative igienico-sanitarie (per la sola attività di commercio su aree pubbliche del settore alimentare), lavori e acquisti già eseguiti.

RISORSE
Le risorse complessive sono pari a 150.000,00 euro.

SCADENZA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE
La domanda per la concessione del contributo deve essere spedita con lettera raccomandata ai Centri di Assistenza Tecnica entro il 19 luglio 2013.

INFORMAZIONI E ASSISTENZA PER LE DOMANDE DI CONTRIBUTO

- tel. 0721.406784 – 0721 40671 - cell. 368.7839882 (Michele Masini)
- tel. 0721.808889 – cell. 349.5553439 (Paolo Pierantoni)
- tutte le sedi Confesercenti e FIMCOST.
 
 
SCHEDA N.3 - PRESTITO D’ONORE
 
Destinatari
L'iniziativa è destinata uomini e donne di età compresa tra i 18 ed i 60 anni, residenti nella Regione Marche da almeno 12 mesi, appartenenti ad una delle seguenti categorie: disoccupati/inoccupati - lavoratrici e lavoratori sospese/i per cassa integrazione ordinaria (CIGO), straordinaria (CIGS) o in deroga - donne occupate "over 35"
Finalità
L'iniziativa è finalizzata a finanziare l'avvio di 400 nuove attività in forma Individuale (Impresa individuale) o associata (Società di Persone e Società Cooperativa, quest'ultima  con una compagine sociale da un minimo di 3 ad massimo di 8 soci), attive nei seguenti settori: produzione di beni – commercio - servizi.
E' possibile rilevare un'attività già esistente, purché tale attività non sia gestita da soggetti che abbiano con l'interessato un legame di parentela (per i parenti fino al terzo grado e per gli affini fino al secondo grado). Non è però consentito l'affitto di azienda o di ramo di azienda. Sono escluse le attività riguardanti settori cosiddetti "sensibili".
Importo massimo e spese finanziabili
L'importo massimo finanziabile è pari a: Euro 25.000,00 nel caso di Ditte Individuali e di Società con meno di 3 soci - Euro 50.000,00 nel caso di Società con almeno 3 soci.
L'importo concesso con il finanziamento deve essere utilizzato esclusivamente per far fronte alle spese di costituzione, agli investimenti ed alla gestione della nuova iniziativa economica (spese al lordo dell'IVA).
Non sono ammissibili le spese per la ristrutturazione di immobili e per l'acquisto di autoveicoli ad uso privato per esclusivo trasporto di persone.
Requisiti di ammissibilità
Requisiti per accedere all'iniziativa: essere residente nella Regione Marche da almeno 12 mesi - non aver subito protesti per assegni o cambiali negli ultimi 5 anni - non risultare già titolare di Impresa Individuale o di posizione previdenziale relativa a quote di partecipazione in Società di Persone o Società Cooperative - non essere stato dichiarato fallito e/o sottoposto a procedure concorsuali - non aver riportato condanne penali per reati previsti dal Codice Civile in materia di società e consorzi e dalla Legge Fallimentare (a meno che non sia intervenuta la riabilitazione) - non essere sottoposto a misure di prevenzione e di sicurezza - non essere interdetto o inabilitato o assistito da amministratore di sostegno.
I soggetti richiedenti non dovranno aver costituito l'Impresa Individuale o la Società in data antecedente a quella della presentazione della domanda (per costituzione si intende l'iscrizione al Registro delle Imprese.
Caratteristiche e condizioni economiche del “prestito d’onore”
Il finanziamento ha durata 6 anni e non prevede alcuna spesa per la pratica a carico del neo imprenditore. L'erogazione potrà avvenire a stato avanzamento lavori (SAL) attraverso massimo 3 somministrazioni del credito compresa l'erogazione a saldo. Il rimborso della prima rata è previsto dopo 12 mesi dalla prima somministrazione del credito.
Le principali caratteristiche del finanziamento sono:
•    forma tecnica: prestito chirografario non assistito da garanzie di alcun tipo
•    durata: 6 anni compreso un anno di differimento del piano di ammortamento periodicità rata: trimestrale
•    tasso di interesse annuo nominale applicato (TAN): fisso per tutta la durata del finanziamento pari a 3,20%
•    spese istruttoria e valutazione pratica: nessuna - modalità di rimborso: su conto corrente acceso presso Banca Marche - imposta sostitutiva: a carico di Banca Marche.
Tutoraggio
Al fine di rendere più agevole l’avvio della nuova impresa il neo imprenditore sarà affiancato nei primi 12 mesi da un Tutor.
Le domande potranno essere presentate sino al termine ultimo del 31 dicembre 2014, con il supporto del Tutor assegnato  il quale dovrà esprimere una propria valutazione del progetto imprenditoriale. I soggetti interessati a richiedere il "Prestito d'Onore" dovranno seguire il Percorso di Orientamento in due fasi entrambe obbligatorie: Incontro di Gruppo - Colloquio di Orientamento.
INFORMAZIONI E ASSISTENZA PER LE DOMANDE DI CONTRIBUTO
- tel. 0721.406784 – 0721 40671 - cell. 368.7839882 (Michele Masini)
- tel. 0721.808889 – cell. 349.5553439 (Paolo Pierantoni)
- tutte le sedi Confesercenti e FIMCOST.
 
 
 

Ultimo aggiornamento Giovedì 20 Giugno 2013 09:40
 

MOTORE DI RICERCA

 128 visitatori online

I vantaggi per i soci Confesercenti

QUESTO SITO NON UTILIZZA COOKIE
Seguici su Facebook
da oggi puoi seguirci anche su Twitter

I Nostri Ristoranti

Campagna associativa 2018

Festival Internazionale del Brodetto