• Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Confesercenti Pesaro Urbino

giovedì
gen  24 


 

 

 

 

Home NOTIZIE News - Ultime dalla Redazione Pesaro e Urbino - Prorogati i termini in materiale ambientale e di adeguamento alle norme antincendio
Pesaro e Urbino - Prorogati i termini in materiale ambientale e di adeguamento alle norme antincendio PDF Stampa E-mail
Scritto da La Redazione   
Venerdì 09 Gennaio 2015 00:00

Confesercenti informa che il 31 dicembre scorso è entrato in vigore il Decreto Legge n. 192/2014 recante la proroga di vari termini previsti da vigenti disposizioni legislative (c.d. ‘Milleproroghe’), pubblicato in quindici articoli sulla Gazzetta Ufficiale n. 302 del 31-12-14 e prossimo alla conversione in legge ordinaria con eventuali modificazioni entro il 1 marzo 2015.

Tra le disposizioni contenute nel decreto si evidenzia in particolare:
l’articolo 4 che indica al 30 aprile 2015 il un nuovo termine utile per completare l’adeguamento alle disposizioni di prevenzione incendi, prorogando quindi la scadenza di ulteriori quattro mesi per le strutture ricettive turistico-alberghiere con oltre venticinque posti letto, esistenti alla data di entrata in vigore del DM interno 9 aprile 1994 e ss., che siano in possesso dei requisiti per l’ammissione al piano straordinario biennale di adeguamento antincendio approvato con DM interno 16 marzo 2012 e ss

Si evidenzia inoltre l’articolo 9 relativo alla proroga di termini in materia ambientale che, in sintesi, indica che a partire dal mese prossimo si applicheranno le sole sanzioni Sistri previste dal Codice ambientale nei confronti dei produttori iniziali di rifiuti speciali pericolosi con oltre dieci dipendenti, qualora risultino palesemente inadempienti rispetto all’obbligo di iscrizione e di contribuzione al sistema (art. 260-bis commi 1 e 2 D.Lgs 152/2006 e ss.),
Continueranno a non trovare applicazione sino alla fine dell’anno in corso tutte le altre sanzioni Sistri, contemplate dal Codice nella generalità dei restanti casi di inottemperanza (art. 260-bis commi da 3 a 9 D.Lgs 152/2006 e ss, mentre continueranno ad applicarsi sino al 31 dicembre 2015 gli adempimenti e gli obblighi di registrazione di carico e scarico dei rifiuti previsti come è noto dal citato Codice ambientale agli artt. 188 e ss. (c.d. ‘doppio binario’), allo scopo di permettere la tenuta dei relativi registri e formulari anche in modalità elettronica.


Per qualsiasi informazione e chiarimento è possibile rivolgersi alla sede Confesercenti della propria città o al numero 0721.40671/282 (Alessandro Ligurgo Ufficio Affari Generali Confesercenti di Pesaro e Urbino)

Ultimo aggiornamento Venerdì 09 Gennaio 2015 10:41
 

MOTORE DI RICERCA

 104 visitatori online

I vantaggi per i soci Confesercenti

QUESTO SITO NON UTILIZZA COOKIE
Seguici su Facebook
da oggi puoi seguirci anche su Twitter

I Nostri Ristoranti

Campagna associativa 2018

Festival Internazionale del Brodetto