• Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Confesercenti Pesaro Urbino

lunedì
mag  20 


 

 

 

 

Home NOTIZIE News - Ultime dalla Redazione Pesaro Urbino - Agenti mediatori e agenti di commercio: coesistenza possibile
Pesaro Urbino - Agenti mediatori e agenti di commercio: coesistenza possibile PDF Stampa E-mail
Scritto da La Redazione   
Venerdì 23 Gennaio 2015 00:00

Anama, l’associazione nazionale agenti e mediatori d'affari aderente a Confesercenti, informa che il Ministero dello Sviluppo Economico ha chiarito in maniera definitiva alle Camere di Commercio attraverso una recente circolare che è possibile la coesistenza di agenti mediatori e agenti di commercio. Il Ministero, infatti, specifica che due attività di mediazione e di agenzia ‘non possono sovrapporsi ed esercitarsi congiuntamente da parte di una sola impresa o medesima persona fisica, nei confronti di terzi. Ma ciò lascia comunque impregiudicata la possibilità che in un’unica ubicazione fisica coesistano una o più imprese diverse di mediazione e di agenzia che debbono essere naturalmente in possesso dei requisiti prescritti dalle rispettive normative di riferimento (legge n. 3971989 per i mediatori e legge n. 204/1985 per gli agenti)'

Pubblichiamo di seguito la comunicazione di Anama Confesercenti a firma del vicepresidente nazionale Renato Maffei e la circolare del Ministero. Per informazioni: Affari Generali Confesercenti Pesaro Urbino 0721.40671/282.

 
Cari colleghi,

in qualità di vice-presidente dell'Associazione credo di fare cosa utile e gradita nell'allegarvi  la circolare del MISE  prot. n. 0145180 del 12/08/2014, in cui si chiarisce in maniera definitiva alle CCIAA che, all'interno delle agenzie, è possibile la coesistenza di agenti mediatori e agenti di commercio.
Il provvedimento, frutto anche delle attività portate avanti dall'Associazione mio tramite presso il MISE nel 2014, risolve dunque ogni disputa interpretativa al riguardo.
In particolare, la circolare conferma l'impostazione interpretativa adottata dall'Associazione per superare le difficoltà di iscrizione degli agenti di commercio riscontrate presso varie CCIAA, come quelle di Roma, Verona, Cagliari, Palermo (ma mi giunge notizia di analoghe difficoltà anche presso altre CCIAA).

Sottolineo l'importanza di specificare con apposita clausola nei mandati (che andranno allegati alle istanze di iscrizione in CCIAA) che agli agenti di commercio rimane in ogni caso preclusa ogni attività qualificabile come attività di mediazione ex L. n. 39/1989.

Suggerisco pertanto di conservare la circolare ed allinearvi alla suddetta impostazione, per risolvere ogni eventuale ulteriore criticità che si dovesse ancora manifestare presso le CCIAA.

E' gradita l'occasione per porgere i migliori saluti.

Il Vice Presidente Anama           
Renato Maffey

CLICCA QUI PER LEGGERE LA CIRCOLARE DEL MINISTERO  

 

Ultimo aggiornamento Venerdì 23 Gennaio 2015 11:24
 

MOTORE DI RICERCA

 78 visitatori online

I vantaggi per i soci Confesercenti

QUESTO SITO NON UTILIZZA COOKIE
Seguici su Facebook
da oggi puoi seguirci anche su Twitter

I Nostri Ristoranti

Campagna associativa 2018

Festival Internazionale del Brodetto