• Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Confesercenti Pesaro Urbino

lunedì
mag  20 


 

 

 

 

Home NOTIZIE News - Ultime dalla Redazione Urbino - MONTEFELTRO DAY: ti racconto la bellezza
Urbino - MONTEFELTRO DAY: ti racconto la bellezza PDF Stampa E-mail
Scritto da La Redazione   
Giovedì 08 Ottobre 2015 00:00

Sabato 10 ottobre negli spazi espositivi della Data/EXPO di Urbino la seconda edizione dell’evento promosso dalla Compagnia del Montefeltro. Il premio di ‘Personaggio dell’anno’ al professor Fabrizio Battistelli. Degustazione di prodotti tipici del Montefeltro.

Un territorio incomparabile nel quale natura, arte, storia e paesaggio fondono le loro caratteristiche migliori per offrire uno stile di vita improntato al benessere e alla bellezza. E’ il Montefeltro, un regione storica divisa tra i territori di Marche, Emilia Romagna e Repubblica di San Marino, eppure identificabile come un ‘unicum’ per la sua storia, la sua cultura, le tradizioni, l’enogastronomia, le produzioni tipiche e, soprattutto, grazie all’ingegno e al lavoro delle persone che la vivono, la amano e la raccontano.
Per celebrare questa realtà e le sue ricchezze, la Compagnia del Montefeltro, progetto di Ente Parco Sasso Simone e Simoncello e Confesercenti, che riunisce circa 200 operatori del territorio e molti Enti pubblici, promuove la seconda edizione del ‘Montefeltro Day’ che si svolgerà sabato 10 ottobre a partire dalle ore 17.00 negli spazi espositivi della Data /EXPO di Urbino (Borgo Mercatale – ingresso libero).

Dopo il riconoscimento attribuito lo scorso anno all’artista Antonio Saliola, l’edizione 2015 dell’iniziativa prevede la consegna del premio ‘Personaggio dell’anno’ a Fabrizio Battistelli, scrittore, professore ordinario di Sociologia Generale all’Università di Roma ‘La Sapienza’, dove ha insegnato anche Sociologia dell'organizzazione e organizzazione internazionale, presidente e cofondatore dell'Istituto di Ricerche Internazionali Archivio Disarmo (IRIAD) che si propone di analizzare e divulgare i temi della pace, del controllo degli armamenti, della cooperazione internazionale, delle relazioni interetniche e interculturali e, in genere, della gestione nonviolenta dei conflitti.
Da sempre innamorato della scrittura, Battistelli ha concentrato dapprima questa sua passione nella sociologia –è autore di numerosi libri, saggi ed articoli pubblicati in Italia e all’estero su temi strategici e di gestione dei conflitti- per poi dedicarsi anche alla narrativa: nasce dalla sua inventiva il personaggio di Riziero di Pietracuta, cavaliere pronto di lama e di intelletto, che vive le sue avventure tra Roma, dove è al servizio della Chiesa, o meglio della sua parte buona rappresentata da papa Benedetto XIV Lambertini, il Montefeltro, di cui è originario, e il resto del mondo, dove lo porta la necessità di sciogliere sempre nuovi intrighi e di battersi a favore dei deboli e degli innocenti. Riziero è il protagonista di due romanzi - Il Conclave (I ed.Einaudi 1991, II ed. Garzanti 1995, III ed. Einaudi 2013) e Riziero e il Collegio invisibile (Garzanti) - e del libro di racconti appena pubblicato Riziero e il gioco dei Tarocchi (Imprimatur 2015) dove a far da sfondo alle sue cavalleresche avventure c’è la Roma papale, l’antica Europa e quel Montefeltro incantato, fatto di paesaggi magici e suggestivi, con il mare che si staglia all’orizzonte e che da Pietracuta e Petrella porta a due passi dal Monte Titano, nel territorio di San Marino. Nei romanzi di Battistelli -autore anche del pamphlet satirico Consigli a un figlio che vuole fare carriera in politica (Editori Riuniti 2000) nel quale si anticipano temi oggi di particolare attualità- il Montefeltro non è, però, solo paesaggio, ma anche cucina ed enogastronomia, quadri di vita quotidiana, cristallizzati sul foglio come veri e propri dipinti.
‘La scelta di attribuire il riconoscimento di ‘Personaggio dell’anno’ al prof. Battistelli –sottolinea Giorgio Bartolini direttore Confesercenti Montefeltro- è coerente con la volontà della Compagnia di valorizzare le eccellenze di questo territorio e di celebrare i personaggi illustri che con la loro opera ed il loro ingegno hanno saputo far conoscere il Montefeltro in Italia e all’estero. Valorizzare queste eccellenze significa valorizzare noi stessi e dar credito alle nostre potenzialità, nell’ottica di uno sviluppo turistico ed economico delle nostre aziende e di tutto il territorio”.

Suggestivo, inoltre, l’ambiente che ospiterà l’evento: la Data di Urbino nata come la ‘porta’ marchigiana dell’EXPO internazionale di Milano allo scopo di rappresentare un vero e proprio “Palazzo delle Esposizioni” della provincia di Pesaro e Urbino e del territorio marchigiano. In occasione dell’evento, negli ampi spazi a piano terra, sarà allestita una degustazione di prodotti tipici forniti da alcune aziende aderenti alla Compagnia del Montefeltro coordinata dallo chef Riccardo De Silvestri del ristorante ‘Lago Verde’ di Pennabilli. Tra gli altri prodotti, sarà possibile degustare i vini delle aziende ‘Valturio’ di Macerata Feltria e del ‘Consorzio Vini Tipici di San Marino’, il ‘Mandolino del Montefeltro’ e il ‘ProsciuttodiVino’ della ‘Norcineria Celli’ di Novafeltria, i formaggi di ‘Cau & Spada’ di Sassocorvaro, i pani de ‘Il Certello’ azienda agricola biodinamica di Frontino, il prosciutto di Carpegna dop, i dolci dell’azienda ‘La Serenissima’ di San Marino, l’olio extra vergine di oliva dell’oleificio ‘Agape’ di Sassocorvaro e i legumi di San Sisto.

‘Siamo fieri di poter promuovere il Montefeltro ed il suo patrimonio d’arte, di cultura, di enogastronomia oltre che i suoi suggestivi paesaggi, ideali per chi ama la natura e la vita all’aria aperta –affermano Guido Salucci, presidente del Parco del Sasso Simone e Simoncello e Risiero Severi tra i promotori dell’iniziativa-  la Compagnia del Montefeltro nasce proprio con questo obiettivo ed ha avuto il merito di unire le specificità di oltre 200 aziende per lavorare insieme alla valorizzazione di un territorio che ha tutte le carte in regola per divenire ‘regione storica’ alla pari di realtà più blasonate come il Chianti o la Maremma e per affermarsi come una meta turistica di primo piano nel panorama nazionale ed internazionale’.

In contemporanea all’evento, la ‘Compagnia del Montefeltro’ è presente con un proprio stand al TTG Incontri di Rimini, la più grande fiera del turismo in Italia e tra le prime cinque in Europa, che, nell’edizione dello scorso anno, ha registrato la presenza di oltre 1.100 buyer internazionali da 60 Paesi, 2700 espositori, 700 giornalisti e 300 blogger internazionali.

La Compagnia del Montefeltro è un progetto di Parco Sasso Simone e Simoncello e Confesercenti di Pesaro e Urbino e Rimini con il partenariato di Repubblica di San Marino, Provincia di Rimini, Provincia di Pesaro e Urbino, Aeroporto Internazionale di Rimini, e San Marino ‘Federico Fellini’, Camera di Commercio di San Marino, Camera di Commercio di Rimini, Camera di Commercio di Pesaro e Urbino, Comunità Montana Alta Valmarecchia, Comunità Montana Montefeltro, Istituto Superiore ‘Tonino Guerra’ di Novafeltria, Confcommercio Rimini, Confcommercio Pesaro Urbino, Mostra Micologica Regionale di San Sisto e i 22 Comuni del Montefeltro storico.

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 08 Ottobre 2015 08:25
 

MOTORE DI RICERCA

 38 visitatori online

I vantaggi per i soci Confesercenti

QUESTO SITO NON UTILIZZA COOKIE
Seguici su Facebook
da oggi puoi seguirci anche su Twitter

I Nostri Ristoranti

Campagna associativa 2018

Festival Internazionale del Brodetto