• Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Confesercenti Pesaro Urbino

sabato
mar  23 


 

 

 

 

Home NOTIZIE News - Ultime dalla Redazione Pesaro e Urbino - FUORIBRODETTO: alla RistoTrattoria La Paglia la serata conclusiva 2015
Pesaro e Urbino - FUORIBRODETTO: alla RistoTrattoria La Paglia la serata conclusiva 2015 PDF Stampa E-mail
Scritto da La Redazione   
Mercoledì 28 Ottobre 2015 00:00

 

 Si è definitivamente concluso, ieri sera alla RistoTrattoria La Paglia di Marotta (vincitore del titolo “Miglior Brodetto locale 2015”) con una serata ricca di premiazioni, il Fuori Brodetto, iniziativa correlata al Festival Internazionale del Brodetto e delle Zuppe di Pesce, che coinvolge i ristoranti del territorio provinciale nella promozione del piatto tradizionale di mare.

Con un pizzico di fantasia, ma senza dimenticare la tradizione, ormai da tredici anni, l’iniziativa permette agli ospiti di gustare per più di un mese sul territorio, brodetti che ogni chef ha interpretato a suo modo finendo per diventare persino un tour gastronomico all’insegna di quello che più che un mero piatto di pesce, è diventato un “distintivo” culturale locale.

A distinguersi tra gli altri in questo 2015 sono stati:
-    RistoTrattoria La Paglia, vincitore del titolo Miglior Brodetto locale 2015
-    Risotrante Il Galeone, menzione speciale per la Tradizione
-    Ristorante La Liscia Da Mr. Ori, menzione speciale per la Convivialità
-    Ristorante Il Bello e la Bestia, menzione speciale Brodetto a Km 0

 

 

Per un intero mese, dal 1 settembre al 11 ottobre 2015, la giuria tecnica composta dai membri della sezione provinciale dell’Accademia Italiana della Cucina, guidati dal presidente Floro Bisello (nella foto qui sopra premiato dal direttore Confesercenti Pesaro Urbino Roberto Borgiani) e coadiuvati dalla presenza di rappresentanti di Slow Food, hanno mangiato brodetto nei locali aderenti e hanno stilato una loro personale classifica. Il punteggio di ogni locale è poi stato sommato ai voti della giuria popolare, di cui hanno fatto parte tutti i clienti dei locali aderenti. In questo modo è stato possibile stilare una classifica ed attribuire le menzioni speciali a coloro che, per un motivo o per l’altro, si sono saputi distinguere in cucina.

Oltre ottanta gli ospiti che ieri sera hanno partecipato alla finale e alle premiazioni potendo assaggiare il piatto vincitore della manifestazione cucinato dal giovanissimo chef Antonio Scarantino (nella foto pubblicata ad inizio articolo premiato dal direttore Confesercenti Pesaro Urbino Roberto Borgiani): Brodetterò, divertente coniugazione al futuro del brodetto tradizionale, che chiede la collaborazione del cliente nel combinare brodo e pesce croccante secondo il gusto personale.

“Crediamo che sia necessario - hanno spiegato Roberto Borgiani, direttore Confesercenti della Provincia di Pesaro e Urbino e Pier Stefano Fiorelli, Presidente di Confesercenti Fano – attrarre sempre maggior pubblico: per questo ci sforziamo di proporre novità che coinvolgano ristorazione e territorio. Non dobbiamo dimenticare, infatti, che la finalità ulima di una iniziativa come questa è quella di dare un contributo all’aumento del flusso turistico in periodi di bassa stagione, grazie ad una operazione di marketing territoriale che fa leva sui nostri tratti e prodotti distintivi come il brodetto: la punta di diamante di un lungo e profondo lavoro di promozione della filiera ristorativa”.

 

 

Ultimo aggiornamento Mercoledì 28 Ottobre 2015 11:09
 

MOTORE DI RICERCA

 87 visitatori online

I vantaggi per i soci Confesercenti

QUESTO SITO NON UTILIZZA COOKIE
Seguici su Facebook
da oggi puoi seguirci anche su Twitter

I Nostri Ristoranti

Campagna associativa 2018

Festival Internazionale del Brodetto