• Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Confesercenti Pesaro Urbino

giovedì
giu  27 


 

 

 

 

Home NOTIZIE News - Ultime dalla Redazione Pesaro Urbino - Ospedale unico: fermiamoci a riflettere
Pesaro Urbino - Ospedale unico: fermiamoci a riflettere PDF Stampa E-mail
Scritto da La Redazione   
Martedì 18 Ottobre 2016 00:00

“So che potrebbe sembrare assurdo dopo 10 anni di attesa, ma sull’ospedale unico la cosa più saggia da fare è prendersi un po’ di tempo per riflettere” –così il direttore provinciale Confesercenti Roberto Borgiani interviene sull’argomento sanità, dopo che l’assemblea dei sindaci riunitasi ieri per scoprire quale sia la sede della nuova struttura, si è sciolta con un nulla di fatto.

“Stiamo parlando di un’opera che segnerà in maniera profonda non solo il futuro della sanità pesarese e marchigiana, ma anche l’economia di tutto il territorio –continua- pensiamo a quello che significherà la realizzazione di una struttura così imponente a livello di infrastrutture, di attività commerciali, di strutture ricettive. Intorno all’ospedale unico si muoverà, in tutti i sensi, un intero territorio, dalla costa all’entroterra. Per questo, decidere dove farlo non può dipendere da un algoritmo –soluzione questa che rappresenta di per sé il fallimento della concertazione e la mancanza di una presa di responsabilità che sarebbe doverosa- e tanto più non può dipendere da un algoritmo i cui criteri sono sempre e comunque parziali”.

“Parliamoci chiaro, l’algoritmo è già una resa: è vero che la sede dell’ospedale va studiata con dati alla mano, ma dietro una decisione così importante devono esserci le persone e non soltanto i numeri. Spetta ora alla Regione tentare ogni possibile mediazione tra le esigenze in gioco, nell’interesse superiore dei cittadini del territorio. Ma, come si dice, calma e gesso. Si dimentichino i dieci anni trascorsi e si continui a riflettere –conclude Borgiani- perché adesso, nel momento clou, chiamati a tirare le somme, il tempo non può essere tiranno. L’ospedale unico non è un’opera con la data di scadenza. Deciderla in volata ci farebbe rischiare soltanto rovinose cadute”.

 

Ultimo aggiornamento Martedì 18 Ottobre 2016 11:25
 

MOTORE DI RICERCA

 79 visitatori online

I vantaggi per i soci Confesercenti

QUESTO SITO NON UTILIZZA COOKIE
Seguici su Facebook
da oggi puoi seguirci anche su Twitter

I Nostri Ristoranti

Festival Internazionale del Brodetto