• Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Confesercenti Pesaro Urbino

giovedì
apr  19 


 

 

 

 

Home NOTIZIE News - Ultime dalla Redazione Pesaro e Urbino - I panificatori Confesercenti in udienza da Papa Francesco
Pesaro e Urbino - I panificatori Confesercenti in udienza da Papa Francesco PDF Stampa E-mail
Scritto da La Redazione   
Lunedì 08 Gennaio 2018 00:00

Natale 2017, i panificatori Confesercenti consegnano al Papa una scultura di pane artistico raffigurante il Pontefice e il Pampapato

I panificatori, guidati dal Presidente Nazionale Davide Trombini, dal Vice Presidente Benvenuto Pagnoni e dal Coordinatore di Roma Cesare Tirabasso, hanno regalato al Pontefice una raffigurazione artistica di Papa Francesco realizzato dal Maestro Fornaio Fabio Albanesi.

L’opera è stata consegnata dal Maestro Albanesi e dalla delegazione di Fiesa Assopanificatori a Sua Santità nel corso della tradizionale Udienza generale di mercoledi 20 dicembre, insieme ad una confezione di Pampapato, dolce della tradizione ferrarese di origine rinascimentale che proprio dal Papa prende nome, consegnata dal Presidente Trombini, grande produttore del dolce estense.

“Consegnare la scultura di pane raffigurante il Papa, unitamente al Pampapato,- ha detto Davide Trombini Presidente di Fiesa Assopanificatori Confesercenti – è stato il coronamento di un sogno, un grande momento di gioia e di condivisione. I dolci tradizionali della ricorrenza natalizia, sono la testimonianza viva della tradizione che si rinnova e si perpetua alimentando la fede e anche l’economia  del nostro Paese. Solo per essa la spesa si aggira intorno a un miliardo a testimoniare il forte e radicato attaccamento alla celebrazioni delle Feste di Natale con i prodotti da forno. Avervi aggiunto, grazie alla maestria di Fabio Albanesi, una scultura di notevole pregio artistico che ben raffigura Papa Francesco, è motivo di orgoglio per chi rappresenta il lavoro di migliaia e migliaia di artigiani panificatori in gamba, veri Maestri dell’Arte Bianca, che resistono all’invadenza della GDO e della panificazione industriale. E’ come se al Papa avessimo portato la creatività e la professionalità degli artigiani italiani che sanno fare e bene il loro lavoro, nel rispetto della Legge e dei diritti dei lavoratori, con i quali quest’anno abbiamo rinnovato il Contratto di Lavoro, ampliando la sfera di welfare. Solidarietà e amore per il prossimo questo il messaggio che abbiamo inteso portare al Papa dopo la straordinaria Iniziativa dei panificatori di Confesercenti che donarono il Pane ai Pellegrini in Piazza S. Pietro lo scorso anno nell’ambito del Giubileo della Misericordia”.

Ultimo aggiornamento Lunedì 08 Gennaio 2018 10:21
 

MOTORE DI RICERCA

 31 visitatori online

I vantaggi per i soci Confesercenti

QUESTO SITO NON UTILIZZA COOKIE
Seguici su Facebook
da oggi puoi seguirci anche su Twitter

I Nostri Ristoranti

Campagna associativa 2018

Festival Internazionale del Brodetto