• Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Confesercenti Pesaro Urbino

venerdì
lug  19 


 

 

 

 

Home NOTIZIE News - Ultime dalla Redazione Pesaro Urbino - Contributo regionale per il potenziamento dei sistemi di sicurezza negli esercizi commerciali
Pesaro Urbino - Contributo regionale per il potenziamento dei sistemi di sicurezza negli esercizi commerciali PDF Stampa E-mail
Scritto da La Redazione   
Giovedì 13 Giugno 2019 00:00

Scade il 26 luglio 2019 il contributo regionale per il potenziamento dei sistemi di sicurezza negli esercizi commerciali.

Di seguito una sintesi dell'intervento (info e assistenza 0721 40671 - cell. 368.7839882 (Michele Masini) e in tutte le sedi Confesercenti e FIMCOST):

SOGGETTI BENEFICIARI

le imprese del commercio e della somministrazione di alimenti e bevande.

(Tra le imprese commerciali rientrano anche: Attività di rivendita di generi di monopolio; Farmacie e Parafarmacie; Attività di vendita e distribuzione di carburanti effettuate in impianti stradali ed autostradali; Attività di rivendita di stampa quotidiana e periodica; Attività all’ingrosso e al dettaglio in un unico immobile; Attività miste)

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili al contributo regionale progetti relativi all’acquisto ed all’installazione di sistemi di

sicurezza attivi o passivi agli esercizi commerciali da collegare con le forze dell’ordine e/o istituti di 

vigilanza.

Nello specifico, si tratta di:

- collegamenti in video e con memoria degli eventi, diretti con le forze dell'ordine per la visualizzazione della rapina in atto, anche in presenza di istituti di vigilanza; sistemi antifurto (antintrusione) elettronici collegato ad istituti di vigilanza;

- sistemi passivi per la protezione dei locali (casse a tempo, blindature, vetri antisfondamento, lettore carte di credito).

Non sono ammissibili interventi di edilizia se non strettamente legati all'installazione.

Tutte le spese devono essere di nuova fabbricazione.

Non sono finanziabili gli investimenti realizzati mediante leasing.

La spesa ammissibile, al netto di IVA, non può essere inferiore a € 2.500,00.

Sono ammessi a finanziamento i progetti ancora da realizzare o già realizzati a far data dal 1° gennaio 2018.

MISURA DEL CONTRIBUTO: 40% della spesa riconosciuta ammissibile. Il contributo stesso non può superare € 5.000,00 per ogni impresa beneficiaria.

PRIORITA’. Il bando prevede numerose priorità fra le quali: lavori già completati o acquisti già effettuati, non avere percepito contributi pubblici, esercizi commerciali che realizzano collegamenti in video e con memoria degli eventi, diretti con le forze dell’ordine per la visualizzazione della rapina in atto, anche in presenza di istituti di vigilanza, sistemi antifurto (antintrusione) elettronici collegato ad istituti di vigilanza, esercizi commerciali che hanno realizzato sistemi passivi per la protezione dei locali (quali casse a tempo, blindature, vetri antisfondamento, lettore carte di credito), esercizi commerciali maggiormente esposti ad atti criminosi quali: Attività di rivendita di Monopolio con annessa ricevitoria, Attività di vendita di Oreficerie e gioiellerie, Distributori di carburanti – Farmacia, parafarmacia – edicola.

RISORSE. Le risorse complessive sono pari a 100.000 euro.

SCADENZA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE:  26 luglio 2019

INFORMAZIONI E ASSISTENZA PER LE DOMANDE DI CONTRIBUTO:

- tel. 0721.406784 – 0721 40671 - cell. 368.7839882 (Michele Masini)

- tutte le sedi Confesercenti e FIMCOST.

 

 



Ultimo aggiornamento Giovedì 13 Giugno 2019 09:05
 

MOTORE DI RICERCA

 89 visitatori online

I vantaggi per i soci Confesercenti

QUESTO SITO NON UTILIZZA COOKIE
Seguici su Facebook
da oggi puoi seguirci anche su Twitter

I Nostri Ristoranti

Festival Internazionale del Brodetto