• Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Confesercenti Pesaro Urbino

venerdì
lug  19 


 

 

 

 

Home NOTIZIE News - Ultime dalla Redazione Pesaro - EL MARCHÈD: perché è il mercato dei pesaresi
Pesaro - EL MARCHÈD: perché è il mercato dei pesaresi PDF Stampa E-mail
Scritto da La Redazione   
Venerdì 21 Giugno 2019 00:00

Pesaro, 21 giugno 2019 - . Scriveva così Italo Calvino ne Le città invisibili, dimostrando ancora una volta di essere un precursore dei tempi, un seminatore di intuizioni a cui tutti gli altri sarebbero arrivati, loro malgrado, dopo.

E la domanda è: che funzione ha nell’era dei cyberacquisti, della globalizzazione e della tecnocrazia, il mercato settimanale? Pesaro prontamente risponde.

Lo fanno in particolare Anva Confesercenti, l’Agenzia écho e Pesaro Village con un progetto atto a rilanciare la realtà del mercato cittadino del martedì, a dargli nuova linfa e ravvivarla restituendole il colore che merita e rendendola più vicina alle persone e alla città o, per riprendere ancora le parole di Calvino, renderla più godibile.

Un progetto realizzato grazie alla preziosa collaborazione del Comune di Pesaro e di Pesaro Parcheggi che hanno compreso l’importanza non soltanto economica del mercato, ma anche il suo ruolo sociale e di servizio, oltre che di luogo deputato per tradizione agli scambi commerciali e alla convivialità.

Un progetto, quindi, che riparte da questa tradizione senza snaturarla, ma con l’obiettivo di creare una rete di servizi nuova per la città, rendendo proprio il mercato di San Decenzio un riferimento sul territorio.

Punto di partenza di questa operazione è stata la decisione di dare un nome al mercato settimanale. Si, perché ad oggi, quello di Pesaro è l’unico mercato settimanale con un nome e già questo lo rende qualcosa di diverso nell’immaginario collettivo. Ma non è un nome qualsiasi, è un nome che lega il mercato alla sua storia, alla storia e alla cultura della città e che proprio da lì vuole ripartire per proporsi come luogo familiare, condiviso, da conoscere e da vivere: EL MARCHÉD, perché è il mercato dei pesaresi e non c’era modo migliore di renderlo palese.

Altra novità saranno gli eventi di animazione e di intrattenimento previsti nell’area del mercato durante tutto il corso dell’anno a cura di Pesaro Village: si parte martedì 25 giugno (ore 10) con il primo degli appuntamenti in calendario che prevede, dopo gli interventi istituzionali, la partecipazione della ‘Marching Band’ di Dino Gnassi musicista conosciuto a livello nazionale per aver lavorato con Demo Morselli nel cast del Maurizio Costanzo Show seguita dall’animazione itinerante del Cirkolistico. Sarà, inoltre, illustrato nell’Infopoint del mercato lo ‘Shopper game’ e saranno distribuite le nuove mappe dell’area suddivisa in zone, con la collocazione esatta di banchi, servizi pubblici e punti ristoro. Per i più piccoli sarà a disposizione la Bancarella Animata di Pesaro Village, laboratorio creativo per bambini. Gran finale con la partecipazione di Carlo Pagnini che reciterà i versi di ‘Abbasso i critici’, la poesia moderna scritta da Odoardo Giansanti, in arte Pasqualòn, nel 1895. 

EL MARCHÈD, dunque, da ora in poi, sarà qualcosa di più che un mercato: sarà un’oasi ecologica, un luogo dove assistere ad eventi, comprare abbonamenti, fare esperienze didattiche, portare i bambini a giocare, chiedere informazioni su quello che accade in città. Insomma sarà proprio il luogo dove trovare risposta alle proprie domande.

EL MARCHÈD, da oggi in poi sarà anche social con le pagine facebook e instagram perché è giusto avvicinarsi alle nuove generazioni, ma non dimentica la tradizione e per gli affezionati della carta pubblicherà una rivista mensile gratuita.

EL MARCHÈD sarà sempre in fermento e per tutto l’anno proporrà eventi d’intrattenimento musicale, didattico ed enogastronomico.

EL MARCHÈD sarà, infine, un nuovo modo di vivere il mercato a Pesaro.

 

 



Ultimo aggiornamento Venerdì 21 Giugno 2019 10:15
 

MOTORE DI RICERCA

 79 visitatori online

I vantaggi per i soci Confesercenti

QUESTO SITO NON UTILIZZA COOKIE
Seguici su Facebook
da oggi puoi seguirci anche su Twitter

I Nostri Ristoranti

Festival Internazionale del Brodetto